Laboratorio di Misure Meccaniche e Termiche – UniBS

matteo.lancini@unibs.it
Opportunità - 1

Descrizione

Il gruppo di ricerca di Misure Meccaniche e Termiche dell’Università di Brescia ha come obiettivo la ricerca e l’insegnamento delle tecniche necessarie per lo sviluppo di sistemi di misura. Il gruppo si occupa di diversi campi di ricerca, sviluppando nuove tecniche di misura sia nel campo industriale che biomeccanico. Il gruppo gestisce anche il laboratorio MMT Lab, che, oltre all’insegnamento ed alla ricerca, fornisce servizi di sviluppo di banchi prova, misure sul campo e consulenze per le industrie.

Il gruppo di Misure Meccaniche e Termiche collabora attivamente con gli altri gruppi di ricerca del dipartimento, in particolare con il laboratorio di Vision System for Mechatronics Group

Profili ricercati
Ing. Automazione, Ing. Meccanici, Ing. Informatici
Che cosa facciamo nel concreto:

Misure per la Biomeccanica
Diversi sistemi di misura innovativi sono stati sviluppati in collaborazione con altri gruppi di ricerca e partner clinici, per acquisire le forze ed i movimenti associati al corpo umano. I settori in cui siamo principalmente attivi sono quello della riabilitazione, lo studio della biomeccanica e l’osservazione dell’uomo. Nella maggioranza dei casi abbiamo sviluppato sistemi di misura dedicati ed i modelli biomeccanicai necessari per stimare i carichi ed i movimenti delle articolazioni.

Le sfide ingegneristiche:

Diagnostica industriale
Sviluppiamo strumenti matematici e numerici per identificare difetti e danneggiamenti in oggetti e strutture complesse, sfruttando soprattutto l’analisi delle vibrazioni. Ci siamo in particolare assicurati che questi metodi potessero essere implementati sul campo, senza aver bisogno di un ambiente controllato come quello del laboratorio.

Banchi prova
Seguiamo diversi progetti di ricerca, finanziati e richiesti da partner industriali, finalizzati allo sviluppo od al miglioramento di banchi prova per caratterizzazione sperimentale di materiali e componenti soggetti a carichi impulsivi o vibrazioni. Lo sviluppo è sempre guidato dall’analisi dell’incertezza dei risultati, in modo da ottimizzare la accuratezza del banco.