PROJECT MANAGER – HYDROGEN

Descrizione

Chi cerchiamo

Per la nostra sede di Milano – Signora, siamo alla ricerca di una persona da inserire come Project Manager all’interno del Team Hydrogen. La struttura ha la principale responsabilità di valorizzare l’utilizzo dell’idrogeno come vettore energetico; garantire l’identificazione e sviluppo di iniziative e di progetti di sviluppo di business relativi all’idrogeno; presidiare l’evoluzione delle nuove tecnologie in ambito idrogeno; garantire la gestione del portfolio progettuale e le attività di project management delle iniziative sin dalla fase iniziale; assicurare la raccolta di KPI tecnici relativi alle performance degli impianti in fase di esercizio; effettuare attività di sviluppo commerciale, definendo le strategie di advocacy dei clienti anche con il supporto delle strutture di A2A Ambiente Spa e di Gruppo competenti, di offering, di marketing e di customer relationship, e promuovendo la relazione con le Business Unit del Gruppo per la segnalazione di reciproche opportunità.

Per quale società

L’inserimento avverrà in A2A Ambiente, società del Gruppo A2A che opera nell’ambito delle attività di recupero di materie ed energia attraverso la valorizzazione dei rifiuti negli impianti di termovalorizzazione e di trattamento, all’avanguardia nel settore dei servizi ambientali, con un’ampia dotazione di impianti tecnologicamente innovativi, tra cui due impianti di recupero della plastica in Piemonte e in Lombardia e tre impianti di cogenerazione ad alta efficienza a servizio delle reti urbane di teleriscaldamento di Bergamo, Brescia e Milano.

Ti occuperai di 

  • Gestire le fasi di sviluppo ingegneristico avanzato del progetto (progettazione di fattibilità, definitiva) in collaborazione con l’ufficio di progettazione interno e studi di ingegneria partner, accompagnando lo sviluppo delle iniziative dalla fase di concept alla fase di realizzazione;
  • Supervisionare i lavori di costruzione d’impianto in coordinamento con le altre figure di progetto, guidando eventuali scelte tecnico-strategiche in allineamento con project sponsor e technical development leader;
  • Seguire di concerto con la funzione acquisti e il responsabile di progetto, la predisposizione dei contratti utili alla progettazione e alla realizzazione degli impianti di produzione idrogeno e supervisionare eventuali iter di gara necessari per l’ingaggio di fornitori;
  • Predisporre la documentazione necessaria all’ottenimento di tutte autorizzazioni necessarie allo sviluppo del progetto relazionandosi con le autorità pubbliche competenti (permessi ambientali, urbanistici, permessi di costruzione, terreni ecc.);
  • Predisporre, in coordinamento con la funzione HSE, tutto quanto necessario al fine di rispettare la normativa inerente alla sicurezza sul posto di lavoro;
  • Assicurare l’aggiornamento dei business plan predisposti in fase di concept dell’iniziativa, predisponendo analisi e sensitivity ove richiesto;
  • Supportare lo sviluppo di studi di prefattibilità tecnico-economica;
  • Fornire report e feedback regolari verso l’interno e/o verso il cliente di riferimento sull’andamento del progetto, predisponendo presentazioni e prospetti di sintesi;
  • Gestione degli stakeholder di riferimento (clienti interni, clienti esterni, comuni, regioni, ecc.);
  • Garantire il rispetto delle best practice aziendali e promuoverne l’aggiornamento ove necessario
  • Partecipare alla preparazione e al follow-up delle domande di sovvenzione (nazionali o europee);
  • Effettuare analisi/ approfondimenti specifici multidisciplinari utili alla realizzazione delle iniziative (es. predisposizione PPA, programmazione attività O&M). 

Sei la persona giusta se ti riconosci in questo profilo

  • Laurea magistrale in ingegneria o master in energy management o simili;
  • Esperienza pregressa di almeno 2-3 anni come PM di progetti industriali complessi;
  • Conoscenza delle tecnologie di produzione, stoccaggio e fornitura idrogeno è considerato un plus;
  • Corsi o master in Project Management saranno considerati un plus;
  • Preferenza nel lavoro in modalità progetto;
  • Capacità di gestire parallelamente interazioni con molteplici dipartimenti (ingegneria, legale, energy management,  …) promuovendo la coesione all’interno del gruppo e il successo di progetti complessi;
  • Buona conoscenza della lingua inglese.