Procurement Bidding & Start-up Specialist

Descrizione

Webuild, nuovo nome di Salini Impregilo, è un player globale delle costruzioni specializzato nella realizzazione di grandi opere e infrastrutture complesse per la mobilità sostenibile, l’energia idroelettrica, l’acqua, i green buildings, il tunneling.

Espressione di 116 anni di esperienza ingegneristica applicata in 50 paesi dei cinque continenti, grazie al talento di 80.000 persone di oltre 100 nazionalità, e con un portafoglio ordini totale di €45,5 miliardi *, Webuild è un gruppo guidato dalla passione per il costruire e dalla ricerca dell’eccellenza, che ha rinnovato il suo impegno a costruire un futuro sostenibile applicando il suo know-how per la realizzazione di opere innovative e di valore.

*Risultati economico finanziari consolidati 2021

Webuild sta ricercando per la sua sede di Milano un Procurement Bidding & Start-up Specialist da inserire all’interno del Procurement Department.


Responsabilità:

In fase di studio dell’offerta:

  • Identificazione, sotto la supervisione dell’Head of Bidding Support & Project Start up, dei fornitori e degli appaltatori da coinvolgere nelle analisi di mercato necessarie a definire i preventivi di offerta, in coerenza con la Vendor strategy;
  • Predisposizione e gestione delle richieste di quotazione (RFQ) relative a progetti specifici, in coordinamento con il Technical Department, i Regional Procurement Manager ed i Global Commodity Manager per la classe merceologica di competenza;
  • Supporto all’ Head of Bidding Support & Project Start up, nella definizione, negoziazione e gestione di pre-bid agreement e/o contratti con fornitori strategici, in coordinamento con i Regional Procurement Manager ed i Global Commodity Manager;
  • Analisi, comparazione e valutazione delle offerte ricevute dai fornitori, assicurandone la verifica tecnica con il Technical Department, e predisposizione delle tabulazioni di sintesi delle offerte finali e della recommendation assicurandone l’approvazione e l’archiviazione nel rispetto delle procedure definite.

In fase di start-up delle Unità Operative:

  • supporto nella predisposizione del budget approvvigionamenti e del processo di riordino offerta, assicurando, in coordinamento con il Cost Control di area, il Responsabile AFC, i Regional Procurement Manager ed i Global Commodity Manager, la verifica e l’aggiornamento delle ipotesi di costo degli approvvigionamenti e delle strategie di affidamento/ subappalto;
  • Definizione, di concerto con i Regional Procurement Manager, i Global Commodity Manager e Head of Vendor Management, della supplier list all’interno della Vendor list;
  • gestione delle attività iniziali di negoziazione commerciale e contrattuale, al fine di perseguire gli obiettivi di economicità, sinergia, eccellenza qualitativa e ottimizzazione del lead time;
  • Stesura dei termini e delle condizioni relative ai contratti/ordini d’acquisto, con il supporto del Legal Department e del Contract Department, ed in coordinamento con i referenti delle Unità Operative.
     

Requisiti:

  • 3/5 anni di esperienza nel ruolo all’interno di contesti multinazionali;
  • Laurea Specialistica in Ingegneria e/o economia;
  • Analisi del mercato e benchmarking;
  • Conoscenza delle tecniche e strategie di negoziazione;
  • Selezione, sviluppo e gestione della supply base;
  • Conoscenze contrattualistiche (in particolare pre-bid agreement);
  • Capacità di effettuare analisi del valore e dei driver di costo primo;
  • Competenze area ingegneria civile;
  • Eccellente padronanza di MS Office; SAP MM, Software di Business Intelligence;
  • Disponibilità a viaggiare e a permanenze presso cantieri e joint venture;
  • Inglese fluente, la conoscenza di una seconda lingua costituirà titolo preferenziale.
     

Completano il profilo

  • Spiccate capacità organizzative e di decision making;
  • Orientamento al risultato;
  • Ottime doti comunicative e relazionali.