Technical Project Coordinator – Gruppo AB

5 Maggio 2022
Candidati Ora

Invia la mail

Carica Allegati (doc, docx, pdf)

Descrizione

AB è un’azienda leader nella realizzazione di impianti per la sostenibilità energetica, in particolare ci occupiamo di:

  • Cogenerazione
  • Biometano
  • Trattamento emissioni in atmosfera

Il Technical Project Coordinator (TPC) è la figura ingegneristica di collegamento tra l’area commerciale e l’area tecnica nella fase di stesura di una nuova offerta tecnico-economica.
Le sue attività si concentrano nella fase di offerta, rielabora le informazioni che arrivano dall’area commerciale, dai clienti o dai consulenti e li trasmette all’ufficio tecnico per una stesura degli elaborati tecnici dell’offerta. Inoltre non è inusuale che il TPC dia supporto all’area tecnica anche in fase di commessa.

Quali sono le attività principali di cui si occupa?
  • ⚖️ Supportare il team commerciale per sviluppare la soluzione tecnica d’offerta di impianti di cogenerazione, trigenerazione, Balance Of Plant e impianti di upgrading RNG (Renewable Natural Gas).
  • 🔍 Sopralluoghi e interfacciamento con il cliente per valutare l’integrazione del prodotto nello stabilimento produttivo: ricerca di informazioni sul campo in merito ai circuiti idraulici ed elettrici esistenti, individuazione dello spazio migliore per il posizionamento del cogeneratore e lettura di schemi di impianto.
  • 🔀 Coordinare il team tecnico per la stesura degli schemi d’offerta (funzionale, unifilare e layout) e della specifica tecnica oltre ad allineamento interno per raccolta informazioni per l'offerta.
  • 🗂️ Coordinare le attività con fornitori esterni per ricezione di offerte dedicate per i macro-componenti del nuovo impianto.
  • 📊 Stendere GANTT preliminare di progetto.
Qual è la giornata tipo?

🏭 Da AB (in ufficio): Gestione dei contatti con il resto del team e il cliente, meeting e riunioni di allineamento con i vari reparti aziendali e approfondimenti con il cliente e i suoi consulenti. Inoltre, si lavora sulla realizzazione di bozze di schemi tecnici e report di sopralluoghi.

🏗️ Sede cliente: Sopralluoghi e interlocuzione con il cliente per registrare le informazioni utili a migliorare l’esito la commessa.

💻 Smart working: Capita anche di lavorare fuori dall’ufficio, le attività di coordinamento e allineamento con colleghi e clienti spesso sono possibili via PC anche da casa.

Cosa deve sapere e cosa impara sul lavoro?

✏️ Non esiste un percorso di formazione specifico. Nei primi mesi si è affiancati da figure Senior, cominciando però da subito a seguire propri progetti (formazione “sul campo”).
Le competenze necessarie solitamente si acquisiscono nei primi 2 anni in azienda. Il percorso più tipico è quello di fare qualche esperienza nella progettazione meccanica di commesse acquisite.

🎓 Le conoscenze ingegneristiche richieste si basano su concetti appresi in università:

  • Saper leggere uno schema meccanico;
  • La comprensione di massima dei motori a combustione interna e dei principali sistemi di produzione dell’energia.

Quasi tutto si può imparare direttamente sul campo.

Con quali tecnologie e strumenti lavora?

Le tecnologie con cui si interfaccia sono:

  • Microsoft Office (Word, PPT, Excel)
  • Microsoft Project
  • Autocad
Da chi è composto il team?

💼Il team dei Technical Project Coordinators è formato, ad oggi, da 5 ingegneri. Ognuno lavora sul proprio mercato di competenza.

I dipartimenti con i quali si interfaccia più spesso sono:

  • Project Management
  • Area tecnica (ing. Meccanici, elettrici, dell’automazione, strutturisti, acustici)
  • Area commerciale
Qual è lo sviluppo di carriera?

⏫ La trasversalità del ruolo permette numerose opportunità di crescita professionale, sia nella funzione Technical Sales, rivolta allo sviluppo del mercato e gestione di opportunità di vendita, che nel Project Management.