ADDETTO AL SERVIZIO PREVENZIONE E PROTEZIONE (ASPP)

Candidati Ora

Invia la mail

Allega qui il tuo CV* (doc, docx, pdf)

Descrizione

ATM, nel contesto di realizzazione del nuovo piano strategico, in un’ottica di miglioramento continuo del servizio e con l’obiettivo di potenziare la Direzione Risorse Umane e QHSE, ricerca un/una Addetto al Servizio Prevenzione e Protezione.

La risorsa, inserita nel team a supporto del responsabile dell’Unità, si occuperà prevalentemente di:

  • analisi delle attività produttive e dei luoghi di lavoro finalizzata alla valutazione dei rischi per i lavoratori;
  • verificare la conformità normativa ed individuare delle possibili misure di prevenzione e protezione;
  • supportare la redazione dei Documenti di valutazione dei Rischi (DVR), compresi quelli derivanti da interferenza tra imprese (DUVRI);
  • analisi statistica e di dettaglio di infortuni e near-miss;
  • effettuare sopralluoghi sui luoghi di lavoro con Medici Competenti e Rappresentanti dei Lavoratori per la Sicurezza

A tal fine, ricerchiamo un/a professionista che abbia maturato un’esperienza almeno triennale nel ruolo di ASPP o come consulente in materia di Salute e Sicurezza sul Lavoro, in possesso dei seguenti requisiti:

  • preferibile Laurea in Ingegneria della Sicurezza e della Prevenzione, o altra disciplina tecnica;
  • abilitazione ASPP;
  • preferibile esperienza come CSE e/o CSP;
  • conoscenza della normativa in materia di Salute e Sicurezza sul Lavoro, con particolare riferimento alla metodologia di valutazione dei rischi (D.Lgs. 81/08 e s.m.i.);
  • conoscenza degli standard internazionali ISO 9001, 14001 e 45001;
  • conoscenza del sistema gestionale SAP;
  • predisposizione al lavoro in team ed alle relazioni interpersonali;
  • buone doti di problem solving;
  • ottime doti comunicative.

Costituiscono inoltre titoli preferenziali il possesso dei requisiti di cui all’art. 1 o l’appartenenza alle categorie protette di cui all’art. 18 della legge 68/99.

Il rapporto di lavoro sarà regolato dal R.D. 148/’31.       

I candidati/e dovranno presentare autocertificazione relativa ai propri dati anagrafici, ai titoli posseduti, agli impieghi ed esperienze professionali maturate e ad eventuali condanne penali e\o carichi pendenti. La selezione è di tipo privato e non dà luogo ad alcun impegno all’assunzione da parte di ATM. La tipologia contrattuale, l’inquadramento e la retribuzione saranno definiti sulla base delle normative contrattuali vigenti all’atto dell’assunzione e delle caratteristiche professionali dei candidati/e. I candidati/e che supereranno la selezione dovranno conseguire l’idoneità fisica alla mansione presso la struttura sanitaria designata dalla Società.

ATM e le società del Gruppo, in coerenza con la normativa vigente, ed in particolare con i principi del Codice Etico e in applicazione del sistema di Responsabilità Sociale SA 8000:2014 adottato, assicurano pari opportunità di accesso al lavoro a tutti i candidati/e, evitando ogni forma di discriminazione, diretta o indiretta, di qualunque genere, riguardo a sesso, religione, convinzioni e condizioni personali, origine etnica, età, orientamento sessuale, ecc.